Scienza vicino a me 2 - Classe5^ indietro »

Scuole coinvolte nel progetto

IC MANIAGO - VIVARO - Scuola primaria
Docenti
Loretta Lorenzini

Descrizione
Sono state svolte tutte quelle attività collettive e individuali che implicano l'incontro con tre persone che si prestano a portare alla scuola le loro esperienze e conoscenze nei settori pertinenti.
Il progetto è stato sviluppato nel mese di gennaio e poi a fine anno è avvenuto l'incontro con l'apicoltore locale e l'esperto di api, agricoltura e biodiversità di Pordenone.

Azioni
Intervento in aula di un apicoltore del paese che da una vita fa questo mestiere e inoltre l'intervento del Presidente del Consorzio Apicoltori della provincia di Pordenone. Come strumenti di apprendimento sono stati utilizzati: cartelloni esplicativi, oggettistica specifica, libri di fauna e flora locale , lenti, audizioni in classe di un cd da riproducente canti di uccelli vicino a noi (dalla biblioteca), testimonianze di storia locale sull'argomento della fauna selvatica locale e delle sue variazioni attuali.

Risultati
Scheda Consumatori rete dei Magredi (vedi allegato)
Minacce per la specie e disegni (vedi allegato)
Tempi di decomposizione (vedi allegato)


Obiettivi

  • Raccogliere dati, porre in relazione, organizzare elementi della realtà naturale e saperli schematizzare e verbalizzare con termini specifici;
  • Comprendere che nessuna specie vive isolata, ma ha sempre bisogno di un ecosistema: le catene e le reti alimentari;
  • Costruire una rete alimentare appartenente ai Magredi intervistando un esperto locale, cacciatore e nonno di un alunno;
  • Comprendere che all'interno di ogni ecosistema gli elementi fisici naturali offrono habitat adatti alla specie e che tali elementi possono subire variazioni determinanti per la sopravvivenza;
  • Comprendere che gli esseri viventi vegetali, animali e i microrganismi decompositori hanno tutti un ruolo nell'ecosistema;
  • Cogliere l'ecosistema come serbatoio di biodiversità;
  • Discutere su cosa intendiamo parlando di biodiversità;
  • Ricercare quali sono le specie conosciute a rischio di estinzione (anche dalla conversazione con il nonno);
  • Osservare e conoscere le parti del fiore destinate alla riproduzione, l'impollinazione;
  • Conoscere la vita dell'ape e dell'alveare;
  • Cogliere l'importanza dell'ape come insetto pronubo, senza le api molte piante non si riprodurrebbero e questo metterebbe a rischio intere catene alimentari;
  • Conoscere alcune delle cause che portano ad una perdita della biodiversità (con l'intervento del Presidente del Consorzio Apicoltori della provincia di Pordenone) e come proteggere la biodiversità vicino a noi.

PARTNER