Bestiario riciclato, Montereale Valcellina indietro »

ISTRUZIONI PER REALIZZARE UN "BESTIARIO RICICLATO"

 

  1. 1) L'illustratrice Giulia Bier ha dato ad ognuno di noi un pezzo di materiale con una certa forma, dal quale partire.

 

  1. 2) Quindi ci ha fatto disegnare uno schizzo dell'animale che ci era venuto in mente dall'osservazione del materiale.


  2. 3) Poi da scatole di materiali di varia forma, composizione, dimensione, colore e spessore, ognuno ha scelto quelli

  3. che gli sembravano più adatti e ha costruito l'animale.
  4. 4) L'animale è stato incollato su un foglio e quindi ritagliato per ricavarne la sagoma.


  5. 5) A questo punto, su un altro foglio, ognuno ha disegnato l'ambiente dove mettere l'animale e ha deciso il nome da dargli e poi, guidati dalla maestra, abbiamo inventato una piccola frase in rima per ogni animale.


  6. 6) Usando la carta carbone abbiamo ricalcato il disegno a rovescio su un quadrato di cartone e quindi, sopra ad ogni sagoma disegnata, abbiamo incollato uno spessore di cartone della stessa forma.


  7. 7) Quindi abbiamo deciso il colore e la forma del cartoncino di base e lo spazio dove posizionare la sagoma dell'animale.


  8. 8) A questo punto abbiamo colorato con il rullo e il colore acrilico la matrice, o le matrici, per stampare lo sfondo sul cartoncino di base, schiacciando forte con una specie di mattarello.


  9. 9) Poi abbiamo incollato l'animale nel posto stabilito, abbiamo contornato con la penna nera le forme e abbiamo fatto gli ultimi ritocchi.


  10. 10) Infine abbiamo incollato il tutto su un cartoncino più grande, sul quale verrà posizionata la frase in rima.

Fine del lavoro: mettendo tutti i pannelli insieme abbiamo ottenuto un "bestiario fantastico e riciclato" perchè fatto con materiali di recupero.



PARTNER